AL VOTO, AL VOTO By MARIO ZACCHERINI

Ci siamo!!!!!!

E’ partita ufficialmente la campagna elettorale per le comunali del 2018.

I candidati Sindaci sono definiti e, assieme a loro, le prime “avanguardie” comunicative sono lanciatissime nella difesa del sistema e nella deligittimizzazione degli oppositori. In queste ore vengono “lanciate” infamanti falsità sulle persone più visibili delle varie opposizioni.

Gli articoli pubblicati sul Sabato Sera sono illuminanti e, nel loro piccolo, anche gli “influencer” ospitati sulla pagina Sei di Imola Se sono attivissimi nella loro azione certosina di alterazione della realtà.

Da anni portano avanti la loro missione e, lo scrivo senza ironia, se il Pd sta crollando buona parte del merito è loro perché, quando la realtà viene falsificata in maniera plateale si produce una retroazione che rende simpatici, e votabili, le sensibilità che non si prostrano davanti al potere.

Anche in questi giorni i membri nobili della famosa pagina descrivono, senza che i destinatari possano rispondere (la pagina è chiusa), un mondo che non esiste.

Secondo questi luminari della comunicazione, e della storia imolese, il sottoscritto sarebbe, in una sorta di continuo peregrinare, approdato (ma solo momentaneamente) al M5S.

Non si esclude, dati alla mano, che nei prossimi anni potrebbe arrivare anche a Forza Italia (addirittura!). Del domani non so, ma di certo, ad oggi, è certo che il Pd ha governato con Berlusconi senza che nessuno a Imola si uscito dal partito……….

In ogni caso non bisogna confondere le tematiche locali con quelle nazionali. Ad Imola governano, da oltre 70 anni, le stesse culture e, la privazione dell’alternanza, produce gravissimi danni alla Democrazia. La destra presenta tante persone per bene, come per bene è la base del Pd che meriterebbe ben altri rappresentanti.

Torniamo al ciccione (io): certo, tutto è possibile, potrebbe anche succedere che la Madonna in persona appaia a questi personaggi, portando loro in dono un cervello (anche usato, ma tenuto bene).

Poverini…ancora non capiscono che esistono persone libere (forse le invidiano) che pongono il bene comune come priorità da raggiungere e, cosa importante, non vogliono consumare la lingua per raggiungere obiettivi personali.

Eppure la mia storia è abbastanza lineare e coerente.

Nel 2009 entro nel Pd per sostenere Ignazio Marino affascinato dalla Democrazia dal basso, dalle Primarie e dalla prospettiva di potere creare un nuovo modello partecipativo.

Ingenuo? Sicuramente, ma i pochi anni di Pd mi hanno permesso di vedere come la politica sia lontana dai bisogni dei cittadini.

Già nel 2011 sono in piazza, anche con il M5S, a tutela della sanità imolese, in particolare sul tema del 118.

Alle comunali del 2013 coltivo l’illusione che il paradigma Marino si possa concretizzare con la nascita di un progetto civico con Laghi e Chiaiese………..(sputatemi addosso)

Nel 2014, assieme a tanti amici, mi attivo a favore della candidatura di Balzani nelle Primarie che dovevano individuare il Candidato alla Presidenza della regione, sempre guidato dai principi di cui sopra.

Sempre nel 2014 mi attivo, assieme a tantissimi imolesi, nella raccolta firme per indire un referendum consultivo (democrazia partecipata) sulla collocazione di Imola (Città Metropolitana o Romagna).

In quella fase, udite udite, ho collaborato anche con amici di destra (una parte attualmente è confluita nel Pd….).

Sempre nel 2014, (che anno!), appoggio la Candidata del M5S Medicina Kim Bishop (e lo rifarei).

La vera domanda potrebbe essere “il marinaio Zaccherini quanti porti (voti) ha toccato in questi anni?”.

Nell’attesa che Maria compia il miracolo (quella del cervello usato, comunque sarà durissima) elenco le mie scelte elettorali del passato:

2013 (Politiche): Camera (M5S), Senato (Sel)

2013 (Comunali): Imola Migliore

2014 (Europee): M5S

Elezioni Europee 2014

http://www.pensieridemocratici.it/politica/04/maria-maradona-e-il-mio-voto-by-mario-zaccherini/

http://www.pensieridemocratici.it/politica/05/caro-mario-indeciso-tra-tsipras-e-5-stelle-ti-scrivo%E2%80%A6by-maria-scermino/

2014 (Regionali): M5S

2016 (Referendum): NO

http://www.pensieridemocratici.it/politica/11/imola-4-dicembre-2016-dirotta-un-anziano-by-mario-zaccherini/

2018 (Politiche): Camera (M5S), Senato (M5S)

http://www.pensieridemocratici.it/civili-e-personali/02/frati-mi-avrai-by-mario-zaccherini/

Ora, mi domando, se negli anni ho motivato in anticipo per chi votavo, quale mente normale può sorprendersi se alle Comunale imolesi voterò convintamente la Sangiorgi?

La Manuela è stata votata dagli iscritti e non nominata da un gruppo di interesse, questo passaggio rappresenta una sorta di Primaria! Tra parentesi un vero mariniano approverebbe un percorso di questo genere, mentre storcerebbe il naso davanti al percorso, diciamo democratico, del Pd ed alleati. Aggiungo che se qualche ex mariniano appoggia un percorso senza primarie….significa che nel suo cuore non è mai stato mariniano, ma solo opportunista.

Di più: la collaborazione con Piazza Aperta, che ho condiviso al 100%, è la prova provata che il Movimento non è chiuso, ma apertissimo alla cittadinanza.

Le candidature, quando saranno rese note, rappresenteranno veramente la città con tutti i suoi colori e non interessi particolari, ovvero una vera e propria Democrazia dal basso. Perché, se proprio vogliamo raccontarla tutta, il Movimento è una sorta di immensa lista civica e non, lo scrivo senza polemica, un camaleonte come le due (finte) civiche che il 4 marzo erano la Lista Lorenzin e Insieme, mentre il 10 giugno si trasformeranno in Imola Più e Imola Futuro. Tutto legale, ma stantio……

Quindi, quale sarebbe il problema?

Forse Vi aiuterebbe un dottore (ma uno di quelli veramente bravo) o forse basterebbe un semplice specchio nel quale vedervi per quello che siete veramente……

Un caro saluto

Mario Ulisse Zaccherini

Share

Filed Under: FeaturedPolitica

About the Author:

RSSCommenti (2)

Lascia un commento | Trackback URL

  1. Hormaren says:

    Grande Mario. Rispetto e stima.

  2. admin says:

    Grazie.
    Mario

Lascia un commento